Quanto è importante la collaborazione tra agenzie e agenti immobiliari?

  • 3 mesi fa
  • 0

Un proverbio cinese dice: “Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito”.

Personalmente ritengo che il meccanismo della collaborazione tra agenzie e/o agenti immobiliari sia lo strumento più potente e rivoluzionario nel nostro settore. Eppure mi rendo conto quotidianamente che molti, tra agenzie e colleghi, si rifiutano di collaborare tra di loro per una scarsa visione imprenditoriale e, secondo me, per ottuso provincialismo.

Il motivo fondamentale? Per collaborare con altre realtà devi rinunciare alla doppia provvigione acquirente/venditore.

Eppure il sistema della collaborazione tra agenzie immobiliari è una prassi comune presente in tutto il mondo, mentre in Italia sono davvero in poche, tranne Re/Max e qualche altra, le agenzie ad adottare questa modalità. Le agenzie più strutturate utilizzano piattaforme digitali per facilitare la condivisione degli immobili: si chiamano MLS (multiservice listing service) e permettono di incrociare rapidamente le liste di immobili condivisi con le banche dati delle richieste degli acquirenti. Questo sistema, neanche a dirlo, è nato negli Usa, la patria di Re/Max.

La collaborazione tra agenzie è senza dubbio il modo più semplice per accelerare i tempi di vendita e aumentare esponenzialmente le opportunità. Tutto a vantaggio immediato di venditori e acquirenti. Non collaborare vuol dire inseguire ostinatamente un guadagno più alto, a discapito dei tuoi clienti e, sul lungo periodo, della salute della tua agenzia. Si tratta di una mentalità antiquata e ristretta, che guarda al singolo immobile in portafoglio invece di guardare al prossimo da acquisire; è un modo di fare che non investe sulla reputazione dell’agenzia, sulla soddisfazione del cliente e sulla velocità della transazione.

Noi di Re/Max siamo i più grandi sostenitori della collaborazione tra agenti e agenzie immobiliari. Re/Max nasce proprio sul principio di collaborazione e su questo basa la sua forza. I risultati acquisiti dal marchio Re/Max in generale e da Arteka in particolare non fanno altro che avvalorare questo tipo di approccio.

In breve, tutti i vantaggi della collaborazione.

Per il cliente:

– non più “ostaggi” delle agenzie;

– opportunità moltiplicate al massimo e tempi ridotti al minimo;

– aumentano le possibilità di vendere al prezzo desiderato.

Per l’agenzia:

– si innesca un meccanismo virtuoso e reciproco di collaborazione;

– cliente soddisfatto e passaparola positivo;

– brand reputation;

– reali opportunità di crescita.

Per tutti:

– si riduce la stagnazione del mercato immobiliare;

– aumenta la reputazione delle agenzie immobiliari;

E tu? Pensi che collaborare sia un vantaggio o una perdita?

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confronta