Ridere è una cosa seria

  • 3 mesi fa
  • 1

Uno dei segreti del successo di Arteka, di cui ho fatto tesoro in tutti questi anni, nel lavoro e nella vita, è non sottovalutare mai il potere dirompente e rasserenante di una bella e genuina risata.

In agenzia, il senso dell’umorismo costituisce da sempre un approccio intelligente e positivo, aiuta a cambiare prospettiva, a sciogliere le tensioni e a vedere le situazioni e i problemi in modo diverso.

Una risata riduce lo stress ed è come una folata di vento quando il cielo è nuvoloso: rischiara l’orizzonte e fa vedere tutto in modo più roseo. Il buon umore e la risata, inoltre, contribuiscono a rendere l’agenzia e i consulenti più efficienti e produttivi, aiuta chi ha ruoli di comando ad essere percepiti come più vicini e disponibili, e permette ai team di lavorare meglio su singoli progetti. Il leader che racconta storie su di sé permette ai suoi collaboratori di relazionarsi meglio con lui e di notare le somiglianze con lui, aggiungendo un po’ di leggerezza in agenzia.

È ovvio! Non si può prendere tutto a ridere, in certe occasioni serve rigore e serietà. Il senso dell’umorismo è prerogativa delle persone intelligenti, che in quanto tali sanno chiaramente orientarsi nelle diverse situazioni.

Secondo me ci sono almeno otto motivi per lasciarsi andare ad una risata sul luogo di lavoro:

• 1. Divertirsi ci mette in relazione con gli altri.

• 2. La risata riduce le distanze sociali.

• 3. Sorridere coinvolge e crea ingaggio.

• 4. Ridere appiana i contrasti.

• 5. Divertirsi aiuta a costruire la fiducia.

• 6. L’umorismo incoraggia le persone a lavorare insieme.

• 7. Il sorriso sostiene la resilienza e la capacità di migliorarsi.

• 8. Ridere può abbassare lo stress.

In Arteka il buon umore non manca mai, c’è sempre un clima sereno e anche i clienti avvertono le energie positive, le trattative ne beneficiano e si lavora meglio.

Confronta gli annunci

Confronta